Time Agency resterà chiusa dal 14 Agosto al 27 Agosto 2017.
Buone Vacanze!

5 azioni per promuovere le PMI sui social

Alcuni suggerimenti semplici ed immediati per ottenere di più dai social.

E’ importante per le aziende mantenere una certa vicinanza e un contatto diretto con i clienti, specie per le PMI.
In quest’ottica, i social network permettono di avere una marcia in più: permettono di comunicare in modo diretto, immediato ed originale con clienti attuali e potenziali.
Per aiutarti nel tuo “percorso social”, ecco alcuni consigli per iniziare a gestire la tua attività nel miglior modo possibile.

1) FISSA I TUOI OBIETTIVI

Il primo passo da compiere prima di addentrarsi nel mondo dei social è stabilire chiaramente il proprio obiettivo.
Ad esempio: “Voglio aumentare la visibilità del mio brand”, “voglio aumentare le visite al mio ecommerce”, “vorrei aumentare i contatti a mia disposizione”. Questi sono solo alcuni esempi di obiettivi chiari che consigliamo di definire per capire da dove partire e cosa si vuole raggiungere, evitando di “essere su Facebook perchè ci sono tutti”.

I social network permettono di comunicare in modo diretto, immediato ed originale con clienti attuali e potenziali.

2) CONOSCI IL TUO PUBBLICO

Per ottenere il massimo risultato sui social non si può pensare di “parlare a tutti”
Bisogna capire quante risorse spendere sui social e definire il proprio pubblico, ossia a quali utenti far arrivare il nostro messaggio.
Ciò si traduce in un’adeguata ricerca che permetta di identificare chiaramente le caratteristiche, gli interessi e le priorità del pubblico in modo da poter parlare un tono ed un registro adeguato ai propri utenti.

3) IL CONTENUTO è CIO’ CHE CONTA

Oggi se ne sente parlare sempre di più, tanto da essere diventato un cruccio per molti: è il contenuto. Si perchè, per ottenere risultati sui canali social, ciò che conta è ciò che viene detto. 
Pubblicare contenuti di qualità in grado di soddisfare l’utente, che forniscano spunti di riflessione e discussione interessanti o siano condivisibili.
Il compito non è così semplice: bisognerà pensare al proprio utente e capire come la propria azienda possa soddisfare o stimolarne gli interessi.
Partendo dall’utente sarà più facile trovare le idee.

4) VERIFICA IL RISULTATI

Abbiamo un obiettivo, un target, abbiamo pubblicato i nostri articoli o post, ma siamo riusciti ad ottenere qualcosa?
Si perché i social saranno anche importanti per comunicare ma ciò che conta sono i risultati. E’ giunto il momento di capire se abbiamo raggiunto il nostro scopo e l’unico modo per farlo è monitorare i risultati. 
Il web ed i social offrono milioni di strumenti analytics ed insight personalizzabili: quante persone sono state raggiunte dai miei post, chi sono i miei fan ma soprattuto capire se questi si sono trasformati in “contatti” (ad esempio, moduli compilati, chiamate ricevute per prenotare un dato trattamento).

Bisogna dare una certa priorità ai social, essere attivi e pubblicare costantemente per non perdere mai l’attenzione dei proprio utenti.

5) SII ATTIVO E UMANO

L’ultimo consiglio è semplice: sii attivo, sii umano. 
Basta nascondersi dietro ai loghi o a frasi istituzionali! E’ ora di scoprirsi e far conoscere ai potenziali clienti la realtà aziendale che si cela dietro al proprio marchio: parlare in modo diretto o impersonale per comunicare meglio sui social.
Bisogna dare una certa priorità ai social, essere attivi e pubblicare costantemente per non perdere mai l’attenzione dei proprio utenti.
Crea il tuo valore, coinvolgi i tuoi utenti e, con il tempo, vedrai dei veri risultati!

PUBBLICATO DA TIME AGENCY